Affiliate Marketing su Facebook? Ecco come!

Disclaimer: per il mantenimento del sito, nella pagina sono presenti link in affiliazione

affiliate marketing facebook

Vuoi usare Facebook per fare affiliate marketing? Bhe, sei nel posto giusto allora! In questo articolo ti spiego quali sono i vantaggi di fare affiliate marketing su Facebook e soprattutto come iniziare e quali strategie adottare. Iniziamo!

Introduzione

Facebook è grande e lo sanno tutti!

Sviluppato dallo studente di Harvard Mark Zuckerberg nel 2004, Facebook è ora la più grande rete di social media al mondo.

A partire dal secondo trimestre del 2018, Facebook ha raggiunto un incredibile 2.23 miliardi di utenti attivi mensilmente. Quasi un terzo dell’umanità!

Se stai prendendo in considerazione l’idea di guadagnare con l’affiliate marketing, non puoi permetterti di ignorare il più grande canale di social media al mondo. Che tu stia promuovendo piattaforme di hosting o scarpe da corsa, troverai su Facebook un pubblico adatto a quasi tutti i tipi di prodotti e servizi.

Affiliate marketing su Facebook, primi passi!

come fare affiliate marketing facebook

Quando si utilizza Facebook per il marketing di affiliazione, la prima cosa da fare è creare la propria pagina. Questo è molto semplice!

Inizia cliccando su questo link, poi segui la procedura guidata.

Dovrai ora inserire alcuni dettagli rilevanti e poi sarai pronto per partire!

Una pagina Facebook ti consente di creare una presenza online autentica. Come proprietario di una pagina, hai anche accesso a molte informazioni sui tuoi followers, visualizzazioni di pagine e statistiche video.

Come affiliato, una buona strategia è quella di scegliere un tema o un argomento che ti appassiona e promuovere prodotti rilevanti sulla tua pagina Facebook.

Ad esempio, se sei un maniaco del fitness, una buona idea sarebbe quella di promuovere prodotti e servizi legati allo stile di vita e all’allenamento. La chiave del successo è la creazione di contenuti pertinenti e di alta qualità. È più probabile che il tuo pubblico si fidi di te se trova utile ciò che hai da dire.

Migliorare il SEO per la tua pagina Facebook

seo facebook

Sebbene il SEO sia un termine generalmente collegato a Google, dovrai adottare misure per migliorarlo anche quando utilizzi Facebook per fare affiliate marketing. Ecco alcune tecniche per migliorare la tua visibilità:

  • Una volta che il numero di “Mi piace” sulla tua pagina Facebook raggiunge 25, puoi rivendicare l’ URL di vanità per la tua pagina di Facebook . Un “vanity URL” è una versione abbreviata e più leggibile dell’URL originale. È anche facile per il motore di ricerca riconoscere il tuo marchio. Ecco un esempio:

URL originale: http://www.facebook.com/pages/Notizie-di-Calcio/857469375913?ref=ts

Vanity URL: http://www.facebook.com/NotizieDiCalcio

  • Ottenere backlinks è una parte cruciale del SEO anche per le pagine Facebook. Continua a lavorare per ottenere link da pagine importanti e rispettate. Ricordiamo che un backlink è un link che da siti esterni indirizza verso il tuo.
  • Durante la scrittura degli aggiornamenti di stato, assicurati di utilizzare parole chiave pertinenti. Ricordati che Google preferisce le parole chiave nelle prime frasi. Puoi anche aggiungere un link di affiliazione nel post.
  • Ricordati inoltre che le note di Facebook si classificano bene sui motori di ricerca. Sono ottime per la promozione di eventi speciali o offerte, quindi cerca di scriverne molte!

Ottenere like organici

like organici facebook

Quando si tratta di sfruttare Facebook per l’affiliate marketing, ottenere molti “pollici blu” è molto importante.

Potresti essere tentato di comprare i likes per impressionare i tuoi visitatori, ma in realtà quest non serve proprio a niente.

Dovrai essere concreto nel tuo approccio. Ciò significa che i tuoi like non devono essere solo un numero, devono essere qualcosa di più sostanziale. Tu vuoi che le persone (persone vere) apprezzino la tua pagina. La gente deve veramente apprezzare i tuoi contenuti e devono condividerli con i loro amici e follower.

Se hai già un sito, per iniziare, invia una e-mail alle persone iscritte alla tua mailing list facendogli sapere che hai creato una pagina Facebook. Chiedi loro di dare un’occhiata. (se non ha un sito, clicca qui per creane uno in meno di 20 min).

Aggiungi a questa e-mail una “call to action“: potresti informare la persone che se vogliono più aggiornamenti da parte tua, devono mettere il like sulla tua pagina. Ricordati di farlo con tatto. Non devi sembrare troppo invadente.

Coinvolgimento attivo con i fan

coinvolgimento affiliate marketing facebook

Ottenere i “Mi piace” non è abbastanza, devi anche interagire con i tuoi fan con costanza.

Pubblica troppo e il tuo pubblico si stuferà di te.
Pubblica troppo poco e c’è un’alta probabilità che la gente si dimenticherà di te.
Devi trovare il giusto equilibrio.

In genere, da uno a quattro post a settimana è la dose giusta, a seconda di quanto siano pesanti i contenuti.  

Gli intervalli di attenzione degli utenti sono ai minimi storici. Ciò significa che devi concentrarti sull’impatto visivo.

Secondo un’infografica di Neil Patel , le immagini ricevono il 53% in più di Mi piace, il 104% di commenti in più e l’84% in più di click-through.

Un rapporto 80/20 sembra funzionare molto bene quando si usa Facebook per guadagnare con le affiliazioni. Ciò significa che l’80% dei tuoi post dovrebbe essere divertente o educativo, mentre il 20% rimanente può contenere contenuti promozionali.

Promozione attraverso i gruppi di Facebook

gruppi facebook

Da WordPress al cibo, c’è un gruppo su Facebook praticamente per tutto.

Le persone sono appassionate di un sacco di cose. Vogliono trovare persone che la pensano come loro e discutere insieme degli interessi comuni.

Trova un gruppo che sia attinente alla tua nicchia e che contribuisca ad esso.

Tuttavia, fai attenzione: non puoi semplicemente promuovere i tuoi link su questi gruppi. Se lo fai, sarai presto considerato spam e bannato.

Ecco alcuni suggerimenti da tenere a mente quando pubblichi sui gruppi di Facebook:

  • Cerca di contribuire a interessanti conversazioni
  • Non pubblicare mai la stessa cosa su più gruppi contemporaneamente
  • Non dire alle persone di contattarti privatamente. Se hai un suggerimento prezioso per loro, postalo subito pubblicamente.

Fai leva sugli Influencer

affiliate marketing influencer

Il cosiddetto “social listening” consiste nel tenere traccia degli argomenti in voga e delle conversazioni che avvengono sul web per quanto riguarda la tua nicchia. Ti consente di conoscere i “punti deboli” del tuo pubblico e agire di conseguenza.

Con questa tecnica è anche possibile trovare gli “influencer” che parlano dei tuoi argomenti.

Gli influencer sono personalità di forte impatto a cui la gente si rivolge per consigli e opinioni. Hanno un gran numero di follower e molti Mi piace, condivisioni e commenti sui loro post.

Supponiamo che la tua nicchia riguardi la creazione di siti e blog con WordPress. Il modo migliore per trovare influencer sarebbe attraverso i gruppi WordPress. Tutto quello che devi fare è digitare “Gruppi WordPress” nella barra di ricerca di Facebook e avrai una lista di gruppi principali.

In genere, gli influencer del campo sono i moderatori di questi gruppi o quelli con il maggior numero di seguaci.

Devi identificare questi influncer e stabilire una relazione con loro.

Se hanno messo il like alla tua pagina, tu fallo sulla loro. Commenta i loro post. Seguili su altre piattaforme come Twitter o Instagram.

Una volta che hai costruito un rapporto, è ora di scrivergli un messaggio privato su Facebook Messenger. Accordati per benefici reciproci. Fagli vedere cosa possono guadagnare collaborando con te. Potrebbe essere necessario parlare con diversi influencer prima di trovare quelli giusti per i tuoi scopi.

Fai campagne publicitarie su Facebook

pubblicità facebook

Gli annunci di Facebook dovrebbero essere una parte fondamentale della tua strategia di affiliate marketing. Secondo uno studio di eMarketer , il 96% dei social media marketer considera gli annunci di Facebook il canale pubblicitario a pagamento più efficace sui social network.

E perché non dovrebbe esserlo? Miliardi di persone vedono annunci Facebook ogni mese.

A differenza di YouTube, che interrompe l’esperienza degli utenti mostrando gli annunci a metà dei video, Facebook integra gli annunci senza interruzioni nei feed delle notizie degli utenti. A loro vengono mostrati annunci pertinenti ai loro interessi mentre guardano la foto delle vacanze dei loro amici.

Vai nella sezione “Pubblicità su Facebook” e fai clic su “Crea un annuncio“. Apparirà la Gestione annunci di Facebook .

A seconda di ciò che desideri ottenere dall’annuncio, scegli un obiettivo che va da Notorietà, Considerazione o Conversione.

Facebook ti farà scegliere le caratteristiche del Pubblico, Posizionamenti e Budget e Programma. Rispondere a queste domande ti aiuterà a personalizzare i tuoi annunci.

Infine, ricordati di aggiungere creatività ai tuoi annunci. Questo riguarda sia il testo dell’annuncio che le immagini. Assicurati di utilizzare frasi adatte al tuo pubblico e utilizzare solo immagini di alta qualità.

Per cominciare, postresti spendere da 25 a 50€ e scegliere come target una città. A seconda dei risultati, potrai espandere le tue campagne.

Ricordati sempre che gli annunci su facebook da soli non bastano, devi integrare questa strategia con quella organica di cui abbimao parlato prima.

Per riassumere

Facebook è la principale piattaforma di social media per i rivenditori affiliati. Dal partecipare ai gruppi della tua nicchia all’utilizzo degli annunci di Facebook, ci sono molti modi in cui gli affiliati possono sfruttare il social network blu a loro vantaggio.

Ricorda che fare affiliate marketing su Facebook può anche fare da integrazione alle tue campagne di marketing su altri canali. In questo caso la più grande piattaforma di social media al mondo ti darà un bel vantaggio rispetto alla concorrenza.

Ci vorrà tempo e pazienza, ma se persisti vedrai i risultati e ne sarai soddisfatto.

Ora tocca a te!

fare affiliate marketing su facebook

Adesso hai le idee ben chiare e puoi iniziare a guadagnare con le affiliazioni su Facebook! Se desideri rivedere questa guida in un secondo momento, salvala tra i preferiti del tuo browser!

Se invece desideri scoprire altri modi per guadagnare online, ti consiglio di dare un’occhiata alla galleria di tutti i miei articoli sull’argomento. Clicca qui!